Nonostante le molte limitazioni sempre più stringenti che regolamentano l’utilizzo di fuochi e botti ci troviamo ancora alle prese con questi “festeggiamenti rumorosi”.

Quando il rumore è forte e non ne capisce l’origine, il cane si spaventa e mette in atto tutta una serie di comportamenti di paura o addirittura fobia.

I segnali da riconoscere

  • Trema e ansima

  • Pupilla dilatata

  • Coda tra le gambe

  • Potrebbe guaire

  • Potrebbe perdere feci e urine

  • alcuni cani diventano ossessivi con il proprietario, altri rifuggono qualsiasi contatto (e questo è un grande problema quando riescono a fuggire da casa in preda alla paura dei botti: alcuni cani poi non si fanno avvicinare neanche dai proprietari)

  • Se non riesce a sfuggire dallo stimolo che provoca il suo attacco di panico o se viene forzato in malo modo a uscire da esso, potrebbe mettere in atto comportamenti aggressivi dettati dalla paura

PREVENIRE

Se sapete che il vostro cane ha paura dei botti e ha delle reazioni a rischio, prendete provvedimenti in anticipo. Potete contattarci e lavorare sul suo comportamento prima che inizi il periodo critico.

Tenete il cane in casa nei giorni clou, soprattutto se il cane che ha paura dei botti ha anche la tendenza a scappare. Non lasciatelo in giardino durante la sera del 31 dicembre.

COME CALMARLO

  • lasciate il cane in casa, controllando che porte e finestre siano ben chiuse e che non possa scappare da nessuna parte
  • per cercare di ridurre il suono dei botti, chiudere bene porte, finestre e accendere radio e TV
  • se possibile, rimanete in casa con lui. Se fattibile, prima che inizino a sparare, cercate di distrarlo con giochi o altro
  • se vuole nascondersi da qualche parte, lasciatelo fare
  • una volta che si è nascosto, ignoratelo. Non coccolatelo, non guardatelo, non parlategli. Sedetevi poco distante da lui e fate altro, ma mostratevi sereni e tranquilli
  • coccolatelo e lodatelo solamente quando esce e si avvicina a voi. Ma solo se è tranquillo: se lo accarezzate quando è spaventato, rinforzate la sua paura

COSA NON FARE

  • VIETATI farmaci umani somministrati a casaccio. Se è vero che ci sono cani morti per collasso cardiocircolatorio a causa della paura dei botti, ce ne sono anche morti a causa di farmaci tranquillanti dati di testa propria dai proprietari
  • NON lasciatelo sul balcone, sul terrazzo o in giardino
  • NON accarezzatelo quando ha paura
  • NON tentate di trascinarlo fuori dal suo nascondiglio (a meno che non si sia nascosto in un posto pericoloso)
  • NON sgridatelo, aumentereste solamente la sua ansia e paura

CONDIVIDI